Pittsburgh Steelers, il presidente: Incontro produttivo con Roethlisberger

Art Roney II, presidente dei Pittsburgh Steelers, conferma su ESPN le anticipazioni di ieri sul futuro di Ben Roethlisberger.

«Ben Roethlisberger e io ci siamo incontrati ieri mattina e abbiamo avuto un confronto produttivo». 

«Abbiamo potuto discutere di molte cose, di dove siamo e di dove vogliamo andare. Ben mi ha assicurato che darà tutto per farci tornare alla vittoria, e io ho detto a Ben che lo vorremmo con noi per riprovare a vincere. Sappiamo entrambi che il passo successivo è risolvere la situazione contrattuale di Ben».

L’ultimo anno di contratto (scadenza 2022) di Big Ben può arrivare a 41.2 milioni di dollari, ma le parti possono valutare ristrutturazioni per un abbassamento massimo di 14 milioni di dollari.

Roethlisberger potrebbe anche optare per una riduzione volontaria arrivando al minimo dei veterani, che nel suo caso sarebbe poco più di 23 milioni.

L’agente del giocatore Ryan Tollner, a NFL Network, è stato possibilista: «Felici di valutare modifiche contrattuali per aiutare la franchigia a costruire una squadra migliore».

Di Alessandro Maggi

Giornalista Professionista, direttore responsabile presso Be.Pi Sport, collaboratore presso Sportando, cronista per Il Giorno.

Rispondi