I Miami Dolphins sulle tracce di Aaron Jones

I Miami Dolphins sono sulle tracce di Aaron Jones secondo il Miami Herald. Ricordiamo che per ESPN i Green Bay Packers potrebbero giocarsi il “franchise tag” per il RB di Savannah, Pro Bowler 2020 e numero uno del ruolo per TD nella stagione 2019.

Ma andiamo con ordine. 4 anni di NFL alle spalle, Aaron Jones vede scadere il suo quadriennale da rookie con Green Bay. Ora è il momento di monetizzare, ma i Packers hanno raccolto molto in questa stagione nel ruolo anche con Jamal Williams e il rookie AJ Dillon, unico ancora a contratto.

Ora, secondo Barry Jackson, insider del Miami Herald con la sua pagina “Sports Buzz”, ecco spuntare i Miami Dolphins. 

Al momento la franchigia della Florida ha solo 26 milioni di dollari di spazio salariale rispetto al tetto di 180. Da qui la necessità di rivalutare i contratti di Byron Jones, Kyle Van Noy, Ereck Flowers (21.3 milioni in tutto), liberandone altri 15 salutando i WR Albert Wilson e Allen Hurns e le safety Bobby McCain e Clayton Fejedelem.

Questo creerebbe uno spazio da 62.3 milioni di dollari, potendo fare la voce grossa per un RB e un WR, anche se in quest’ultimo ruolo novità potrebbero arrivare dall’NFL Draft.

Rispondi